Eventi

Al via la 106a edizione del Tour de France

E’ partito ieri da Bruxelles il Tour de France. La 106a edizione presenta una grande novità: il 12 giugno 2019 al Quai d’Orsay Christian Prudhomme, Direttore del Tour de France da A.S.O. (Amaury Sport Organisation) e Christian Mantei, Presidente di Atout France, hanno firmato, alla presenza di Jean-Baptiste Lemoyne, Segretario di Stato del Ministero dell’Europa e degli Affari esteri, una convenzione di partenariato che punta a sviluppare a livello internazionale la notorietà delle destinazioni attraversate dal Tour de France.
Dal 6 al 28 luglio prossimi il Tour passerà attraverso un percorso di 3460 km, nei più bei paesaggi francesi. Diffuso in 190 paesi, con un bacino di audience in Italia di 1 milione di telespettatori ogni anno durante le dirette, il Tour de France è una delle competizioni sportive più seguite del mondo e sarà protagonista su France.fr con una visualizzazione in 6 lingue. 21 pagine, rinnovate quotidianamente, che presenteranno un sito turistico specifico per la tappa del giorno e una selezione di attività inedite nei dintorni. Una selezione proposta per tematiche; “A tavola”, “Cultura”, “Attività”,  “L’esperienza”, “Bici vintage”, che offrirà agli internauti la possibilità di proiettarsi nelle destinazioni attraversate.
Un assaggio delle esperienze da scoprire: cantine d’eccellenza e volo in mongolfiera in Champagne; visita del castello che ha ispirato alcuni scenari del Signore degli Anelli e iniziazione all’apicoltura in Alsazia e Lorena; splendide randonnée nel Massiccio dei Vosgi; architettura, Premiers Crus e il festival di musica Les Eurockéennes in Borgogna Franca-Contea; esperienze museali e gastronomiche innovative a Lione e nei dintorni; castelli catari nella regione della Linguadoca-Rossiglione; il cammino di Santiago di Compostela, attività sottoterra, sulla terra e in aria in Occitania; estate 100% sport nelle Alpi Monte-Bianco; itinerari gastronomici, artistici e architettonici, a Parigi e naturalmente in bicicletta.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento