Decio Carugati,Fiammetta Fadda,Franco Ziliani e Gianfranco Vissani
Diario di una gourmet

Berlucchi celebra 50 anni di storia con una biografia

Nel cuore di Milano, nello splendido giardino dello Sheraton Diana Majestic, si è svolta una serata d’eccezione per celebrare “Berlucchi”, la monografia della storica azienda franciacortina, che ha recentemente spento le sue prime 50 candeline.

La monografia Berlucchi, suddivisa in cinque decadi, racconta il mezzo secolo di storia della Guido Berlucchi attraverso la testimonianza del suo pioniere Franco Ziliani, ideatore nel 1961 del primo Franciacorta, incorniciata dai contributi di protagonisti del mondo del gusto e della cultura e fotografie del repertorio, che illustrano l’avventura della casa franciacortina legandola alle immagini-simbolo degli ultimi cinquant’anni della nostra storia. Il libro è stato presentato da Fiammetta Fadda, giornalista e critica enogastronomica, insieme e Decio Carugati, curatore della monografia e Franco Ziliani, presidente della maison vinicola.

Il volume suddiviso in cinque decadi, racconta il mezzo secolo di storia della Guido Berlucchi attraverso la testimonianza del suo pioniere Franco Ziliani con i contributi di protagonisti del mondo del gusto e della cultura e fotografie di repertorio, che illustrano l’avventura della casa franciacortina legandola alle immagini-simbolo degli ultimi cinquant’anni della nostra storia.

I contributor del libro: Francesco Arrigoni, Daniele Cernilli, Giusi Ferrè, Fiammetta Fadda, Enzo Vizzari, Marco Sabellico, Carlo Petrini, Massimo Tedeschi e Gabriele Archetti raccontano rispettivamente di virtuose trasformazioni di un territorio, di un imprenditore che ha trasformato un sogno nel motore di un’economia territoriale, di bere democatico, dell’innovazione di bollicine a tutto pasto, di un giovane enologo visionario, di curiose coincidenze anagrafiche, di meccanismi d’eccellenza, di gentiluomini di campagna, delle origini di un territorio.

La presentazione è stata accompagnata da uno show cooking diretto da Gianfranco Vissani, che ho avuto modo di salutare e conoscere e che si è dimostrato disponibile e molto simpatico. Vissani ha interpretato in chiave contemporanea grandi piatti della cucina tradizionale italiana: cocktail di scampi con tartufi neri e bastoncini di sedano al tabasco, risotto con zabaione al Berlucchi e fondente di fragole, fettuccine al salmone con yogurt al kirsch, anatra croissé con patate viola e fegato grasso al cocco, zafferano e menta e per concludere una particolarissima rivisitazione della zuppa inglese.

Una serata d’eccezione dove bien vivre, storia e costume si sono uniti, con sapienza ed eleganza, sotto il segno del Franciacorta.

A testimonianza di ciò le foto di Valentina Oprandi, presente con me all’evento.monografia Berlucchicocktail di gamberi,risotto al Franciacorta e anatra croissézuppa inglese rivisitata da Gianfranco VissaniGianfranco Vissani e Isabella


Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento