Viaggi

La Finlandia si presenta a Milano

La Finlandia si è presentata con una serata speciale presso il Nordic Grill. Un’immersione in terra finlandese ma a Milano, dove in compagnia di Eevakaisa Mölsä di Visit Finland, Minna Gurney di Visit Saimaa, abbiamo scoperto le peculiarità di questa terra di contrasti, caratterizzata da una natura meravigliosa, con la più alta concentrazione di laghi. In Lapponia ci sono più renne (203.000) che persone (180.000), mentre sono 200 le notti illuminate dal’aurora boreale e in tutto il Paese esiste il “everyman’s right”,  “diritto di utilizzo del suolo”, secondo il quale ognuno può addentrarsi in aree naturali come laghi, foreste e fiumi e raccogliere liberamente funghi e frutti di bosco. La Finlandia è una meta in costante fermento, fucina di idee e novità, dall’arte, alla cultura, passando per il cibo, senza dimenticarsi la sauna, che, come dicono i finlandesi, rende felici e qui è un vero rito, ed è il luogo dove purificare anima e corpo, spogliandosi di tutto per entrare in completa armonia con sé stessi.
Tra le novità dei prossimi mesi: l’elezione di Helsinki a Capitale Europea del Turismo Intelligente per il 2019, insieme a Lione, per l’accessibilità, l’eco-sostenibilità, la creatività, il patrimonio culturale e la digitalizzazione; l’apertura nel mese di dicembre, di Oodi, la nuova Biblioteca Centrale di Helsinki, spazio polifunzionale aperto 7 giorni su 7, nonché capolavoro di architettura moderna. Tour guidati sulle orme di Alvar Aalto, il famoso architetto. Il ristorante “anti-spreco” Nolla, primo nel nord Europa ad aprire un supermercato dedicato alla vendita del cibo in eccesso con prezzi scontati del 70%, il cui ricavato viene utilizzato per supportare un programma di sostegno per bambini disagiati. Garden il nuovo centro commerciale per il fashion design finlandese, situato all’interno della Galleria Esplanad.
Inoltre Sonja Eiramo ha illustrato il ricco programma del Savonlinna Opera Festival, che si tiene in un’ambientazione unica in Europa, un castello medievale circondato dalle acque del lago, e che nel 2019 ospiterà per la prima volta una produzione del Teatro alla Scala.
In anteprima italiana poi è stato presentato l’Arctic Blue Gin (The Spirit of the Year 2018 e vincitore di 2 medaglie d’oro al World Spirits Award 2018)
Alla serata ha partecipato anche Saimi Hoyer, (nella foto), ex top model che ha lasciato le passerelle per rilevare lo storico Hotel Punkaharju, nella regione dei laghi, e che accompagna gli ospiti in lunghe passeggiate nel bosco alla ricerca di funghi e frutti di bosco.
Lo chef dell’albergo, Mikko Lahtinen, ci ha deliziato con i sapori e profumi dell’autunno finlandese, con piatti originali come i biscotti al cioccolato e porcini. Perché come dice Saimi: “tutto nella vita è inutile tranne la raccolta dei funghi!”

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento