Call me by your name- Chiamami col tuo nome
Viaggi

A BIT 2021 le location del cinema sono le nuove destinazioni di viaggio

L’edizione 2010 di BIT, Borsa Internazionale del Turismo, che si svolgerà dal 7 al 9 febbraio a Milano sarà dedicata a Step into a journey, un nuova forma di turismo, quello esperienzale, per vivere la vacanza con un approccio diverso. Perché al viaggiatore non basta più fare il turista, ma vuole essere “residente temporaneo” dei luoghi che visita, vivere un’esperienza o, perché no, un sogno legato all’essenza del territorio. E il cineturismo è una di queste, ovvero andare alla ricerca delle location di produzione cinematografiche o televisive.
Ma quali sono i luoghi più trendy da visitare per chi vuole viaggiare sulle orme del proprio film o serie preferiti?
Nelle Marche da qualche anno, suscitano un rinnovato interesse i luoghi di Leopardi grazie al successo de Il Giovane Favoloso, l’opera del 2014 in cui il poeta da giovane era magistralmente interpretato da Elio Germano. La Puglia è sempre molto richiesta come set di numerosi filmC’è già grande curiosità su quali saranno le location, tra Bari, Monopoli e Fasano, di Lolita Lobosco, la nuova fiction RAI tratta dai racconti tra il folkloristico e il poliziesco di Gabriella Genisi e interpretata da Luisa Ranieri per la regia di Luca Miniero. Una di queste sarà la bella spiaggia Pane e Pomodoro di Bari.
Al sud, un viaggio attraverso i luoghi del cinema non può prescindere da Napoli, resa unica da icone come Totò, i De Filippo, Sofia Loren, Massimo Troisi e scelta dai più grandi registi per ambientarvi le loro storie. Da Paolo Sorrentino, a Mario Martone a Ferzan Özpetek e, andando a ritroso, Vittorio De Sica, Dino Risi, Francesco Rosi, Lina Wertmüller, solo per citare alcuni nomi: non c’è angolo della città che non sia stato ripreso da una cinepresa.

Anche Roma è una delle città più scelte dai registi, basta pensare a Vacanze Romane con Gregory Peck e Audrey Hepburn, o a capolavori del neorealismo come Roma città aperta o Ladri di biciclette. L’ultima tendenza è anticipare l’uscita di un film: in queste settimane, il prossimo Mission Impossible 7 con Tom Cruise, che si cimenta in inseguimenti, distruzioni di auto e perfino furti (simulati) di moto della polizia tra Colosseo, Fori Imperiali e Via Nazionale.
Risalendo la penisola, mentre l’appeal di George Clooney continua a richiamare turisti sul lago di Como, anche la mia città Crema è diventata meta di cineturisti in pellegrinaggio nei luoghi dove il regista Luca Guadagnino ha girato  Call Me by Your Name, con un notevole incremento dei visitatori.
Il cinema, dunque, si conferma un insostituibile strumento di promozione turistica, non solo per le località più blasonate, ma anche, e soprattutto, per gli angoli più nascosti del nostro territorio così variegato e ricco di beni culturali, architettonici e paesaggistici.
Sul sito Italy for Movies, coordinato dalla Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MiBACT e gestito operativamente da Istituto Luce-Cinecittà in collaborazione con le Film Commission italiane, è possibile scoprire tutte le location dei nostri film preferiti, grazie anche alla sua app Italy for Movies (https://www.italyformovies.it/app-page.php), disponibile su Google Play e Apple Store, che fornisce spunti per viaggi attraverso i luoghi più iconici del cinema.

BIT

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento