Ristoranti

Il TOP della Carne? E’ a Milano!

Nomen Omen. TOP Carne – The Oustanding Place è letteralmente il Top per gli amanti della carne. Situato in zona San Siro, il nome The Outstanding Place, descrive perfettamente il ristorante, in inglese infatti outstanding significa straordinario-eccezionale ma anche sospeso e sporgente.

interno del locale

Il locale, ex Picanha’s, storica churrascaria di Milano, si trova al primo piano di una palazzina che si affaccia su piazzale Lotto, si raggiunge attraverso una scala mobile, e si entra in un ambiente elegante dall’atmosfera internazionale, arredato con marmi, pelle, acciaio color bronzo e velluti nelle nuances blu, verde e grigio illuminati ad arte, con tavoli ampi e ben distanziati per preservare la privacy.

vetrina con la carne in frollatura

Mentre vi accompagnano al tavolo si passa davanti alle vetrine per la frollatura delle carni (lombate intere e tagli più piccoli), al banco norcineria e all’imponente cucina a vista con una griglia di 3,5 mq (realizzata da noti artigiani toscani) dotata di vasche a temperatura diversa per una perfetta cottura dei diversi tipi di carne. Alle sue spalle la churrasquiera, utilizzata per i tagli che necessitano di una cottura più lenta (una bassa temperatura “alla fiamma”), come il biancostato o le costine di maiale.

la cantinetta al centro del locale

In mezzo alla sala c’è la scenografica cantina dei vini, un cubo di vetro a climatizzazione controllata, in cui sono conservate etichette provenienti da tutto il mondo, tra rossi pregiati, bollicine blasonate e piccoli produttori di eccellenze vinicole, selezionate dal sommelier Ho Tuan Minh Vaccarini. Ogni settimana Minh sceglie di proporne alcune al calice, per chi ama scoprire vini diversi in una cena senza dover acquistare più bottiglie.

preparazione del cocktail

L’ottima carne proveniente da tutto il mondo si gusta anche abbinata a cocktails preparati direttamente al tavolo dal direttore di sala Alcimar Maraschin, come la caipirinha che ho assaggiato io, una delle migliori che abbia bevuto in vita mia, abbinata a questi amuse bouche: filetto al caffè, maionese e frutto della passione e pane guttiau e germogli di soia.

il “giro del mondo” in otto bocconi

Si inizia con gli antipasti: Jamón ibérico de Bellota 32-40 mesi; spuma di patate viola con tuorlo d’uovo morbido, pancetta croccante e briciole di amaretto; e il “giro del mondo” in otto bocconi: ovvero otto piccole tartare di Angus condite con ingredienti mediterranei ed esotici, dall’uovo di quaglia e tartufo a quella con crema e scaglie di cocco, quella al mango o con bacon croccante e salsa bbq.
In carta pochi primi piatti, proprio perché non possono mancare, ma interessanti come il risotto con polvere di anice stellato e Jamón ibérico o i paccheri con ragù di manzo sfilacciato con pistacchio e tè nero affumicato, ma noi abbiamo preferito saltarli per passare al piatto forte del locale: la carne.

Beef Ribs

E così scegliamo filetto di Black Angus con crema di topinambur, radicchio e burro aromatizzato e come contorno purée di patate con burro d’alpeggio: e Rib Eye Marango, uno speciale taglio di carne, incrocio tra Black Angus Aberdeen e Maremmana, allevata in un ranch nella Maremma laziale, che a Milano si mangia in esclusiva solo qui, accompagnato da purée di sedano rapa, indivia belga e purée di zucca e castagne. Entrambi ottimi.
A seguire Alcimar arriva al tavolo con un carrello e ci fa assaggiare una vera chicca: una fettina di Beef Ribs, un particolare biancostato che vi conquisterà, tagliato al momento proprio davanti a noi, servito con fondo bruno di vitello, salsa Chimichurri, una specie di salsa verde, e salsa Pico de Gallo con pomodoro, cipolla dolce e sedano.

presentazione di uno dei pregiati tagli di carne

Tra gli altri tagli di carne pregiata che il locale propone: la Tomahawk di Black Angus statunitense, la bistecca più grande del mondo, la cui forma richiama l’ascia dei nativi americani, da cui appunto prende il nome; la classica Fiorentina con l’osso a forma di T con il filetto da una parte e il controfiletto dall’altra; la Costata di Scottona bavarese, Rubia Gallega, Black Angus o Chianina; il controfiletto; la Picanha, un taglio di carne tipico della cucina brasiliana corrispondente al codone di manzo. Insomma TOP Carne è un vero paradiso per i meatlovers.

TOP Carne – The Outstanding Place Carne
Piazzale Lotto 14
20148 Milano
Tel. 02 39214408
www.topcarne.com
Aperto tutto l’anno, 7 giorni su 7, solo la sera.

P.S. Adesso gli amanti della carne di qualità di Milano hanno trovato il loro punto di riferimento.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento