Erbaluce di Caluso e Garda Colli Mantovani
Diario di una gourmet

Il vino è il viaggio…il bicchiere il suo mezzo (3)

Terzo appuntamento (per me) de “Il vino è il viaggio…il bicchiere il suo mezzo”.

 

Evento che rientra negli incontri #sheratonwinetravel, #socialfoodewine, organizzati da Carlo Vischi allo Sheraton Hotel Malpensa.

Stavolta i protagonisti della serata sono stati i vini Erbaluce di Caluso e quelli del Garda Colli Mantovani. Ospite lo chef Marco Rossi del ristorante La Mugnaia di Ivrea (To) che si è esibito in uno show cooking, coadiuvato da Enrico Fiorentini e Carlo Molon, rispettivamente chef executive e sous-chef dell’hotel (anche se Enrico ci ha annunciato che lascerà lo Sheraton Malpensa per andare a dirigere la cucina dell’Hotel Gallia di Milano che fa parte della catena americana). Lo chef piemontese ha aperto le danze con un’entrée spugna di pane agli spinaci con olio canavesano, poi battuta di Fassona allevata in Canavese con porcini freschi adagiata su una corteccia d’abete che fungeva da piatto.
A seguire trota della Valchiusella appena scottata su crema d’aglio e verza croccante e “idea per una bagna cauda” (interpretazione personale dello chef marco Rossi di un piatto tradizionale piemontese) costituito da un raviolone con salsa alla bagna cauda e bottarga.
Poi un risotto con dorso di sandra in oliocottura, pomodorino confit e polvere di olive taggiasche. Infine uno scenografico quanto buono dolce:cialda di pasta di meliga con spuma di zabaione al passito di Erbaluce di Caluso da gustare con il medesimo vino.
Ottimi i piatti dello chef Marco Rossi, un’altra bella scoperta nel mondo gastronomico. E poi mi è piaciuto l’hashtag che ha suggerito: tweetaftereat che ho usato subito per postare le foto su Instagram.
Sto diventando molto social…;-)i piatti di Marco Rossi del ristorante La MugnaniaSheratonwinetravel

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento