Hotels

Le novità 2019 dell’Hotel Barrière Le Majestic

Un locale storico, il ristorante Rigolo di Milano, è stata la speciale location dove sono state presentate le ultime novità per l’anno 2019 dell’Hotel Barrière Le Majestic.
Frédéric Meyer, direttore di Atout France, ha sottolineato come Cannes e il suo target lusso abbia sempre attratto la clientela italiana, per le vacanze come per il turismo d’affari. L’Italia è il principale mercato estero della Riviera francese sia per la vicinanza geografrica che per quella culturale con circa 1 milione di soggiorni all’anno. E Le Majestic ha avuto nel 2018 un incremento dell’8% di clientela italiana.
Il 2019 si preannuncia un’ottima stagione per la Costa Azzurra e un anno record per la Francia con quasi novanta milioni di arrivi stranieri.

Frédéric Meyer, Fabienne Buttelli, Barbara Lovato e Emanuele Balestra  – photo credits G. Dal Magro

Fabienne Buttelli direttrice della comunicazione del Barrière Le Majestic ha illustrato le novità del resort: una nuova Spa firmata Biologique Recherche, marchio d’eccellenza nel settore della cosmesi ad alta performance e la nuova offerta fitness, con la possibilità di lavorare con le macchine in terrazza, al dolce sole della riviera, e con un coach dedicato. Prossimamente verranno inaugurate anche due nuove suites, che vanno ad aggiungersi alle quelle già operative, fra cui la Christian Dior e la suite Michèle Morgan. Ed anche offerte vantaggiose: fino al 2 aprile 2019 camera doppia vista mare da 175 euro a notte.
Senza dimenticare naturalmente la nuova apertura di un hotel Barrière a Saint Barth, la St.Tropez dei Caraibi, prevista per novembre.

il libro di Emanuele Balestra e il Negroni rivisitato

Ospite d’onore dell’evento Emanuele Balestra, responsabile di tutti i bar del gruppo – Cannes, Courchevel e St.Barth-. Il bartender, solare e propositivo, è famoso per realizzare straordinari cocktail con fiori, erbe aromatiche e piante officinali, le cui ricette sono racchiuse nel suo libro Majestic Cocktails, pubblicato l’anno scorso, ha preparato un Negroni rivisitato con camomilla nobile romana.

il bartender Emanuele Balestra

Ha spiegato la sua filosofia del cocktail, ovvero prestare la massima attenzione alla natura, alle piante e alle erbe della Riviera, alcune le coltiva personalmente in un orto al Majestic, dietro la piscina, a cui dedica 45 minuti al giorno, Emanuele è anche un appassionato apicultore, ha infatti posizionato sul tetto dell’hotel delle arnie con api  che producono uno speciale miele che lui utilizza anche nella mixology.
Grazie a Barbara Lovato, responsabile ufficio stampa e p.r. di Atout France, per l’ottima organizzazione e per aver scelto Rigolo per questa presentazione. Il ristorante di proprietà di Renato Simoncini è una delle colonne enogastronomiche del panorama milanese. Alcune curiosità: Rigolo in francese significa divertente, buffo, comico. Mentre nel gioco delle bocce è il tiro rasoterra di una boccia che va a colpirne un’altra o il pallino.

barrieremajestic

francefr

cotedazur

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi