Martis Bracelet
Diario di una It-girl

Martis Bracelet

Oggi è il 1° marzo e in Grecia è una giornata speciale, sapete perché?

In greco marzo si dice martis, ed oggi è consuetudine per tutti gli ellenici, di acquistare i Martis, braccialetti composti da un filo bianco e uno rosso intrecciati.

La superstizione vuole che il braccialetto protegga chi lo indossa dalle prime bruciature del sole. Il colori hanno un significato simbolico, il rosso rappresenta il colore delle guance, il colore dell’amore, della vita, della salute, del successo, mentre il bianco la carnagione  ed è segno della purezza, della bellezza, dell’innocenza e della gioia.

Sono discordanti le teorie su quando si debba togliere, alcuni dicono di indossarlo fino alla messa di mezzanotte della Pasqua ortodossa per poi bruciarlo nei falò accesi per i festeggiamenti, altri di indossarlo fino alla fine della primavera per poi lanciarlo sotto le grondaie affinché le rondini possano usarli per costruire il nido.

Io l’ho ricevuto in dono dalla mia Mariliza Dimakou, proprietaria e design di Mariliza Shop con sede ad Antiparos, un graditissimo regalo!

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento