Ristoranti

Ristorante Teresa dal 1968

Era da tanto tempo che volevo andare a trovare Tina Cosenza, la chef del ristorante Teresa dal 1968 e l’occasione si è presentata in un week end di febbraio, purtroppo piovoso, ma quando mangi e bevi bene, il sole lo trovi dentro di te.

Tutto ha inizio nel 1968 con la mamma Teresa, che apre la trattoria situata in una piazzetta di Genova Pegli. Sin da piccole le figlie Tina e Mariella, dopo la scuola venivano spesso al ristorante, e già allora la prima amava mettere le mani in pasta, mentre la seconda invece adorava stare in sala. Raggiunta la maggiore età decidono di fare il grande passo, trasformando il locale da trattoria a ristorante raffinato. Le mansioni erano già nel destino: Tina ai fornelli, Mariella si occupa della sala e Cinzia, la moglie di Tonino, l’altro fratello, che aiuta la prima in cucina.

Il ristorante ora è diventato un elegante locale, dall’atmosfera soft, arredato con colori chiari. Raffinatezza che si esprime anche nelle creazioni di Tina Cosenza, maestra nel realizzare sublimi piatti di pesce di mare.

Solitamente quando visito un nuovo ristorante preferisco affidarmi allo chef, e così ho fatto anche qui, e la chef Tina mi ha fatto assaggiare un accattivante menu.

Come benvenuto un’ostrica con un calice di bollicine e alcuni stuzzicanti amuse bouche: carpaccio di baccalà con gelatina al frutto della passione e caviale, tartare di pesce corvina con zenzero, sale affumicato e mela verde; tartelette con maionese di yuzu, gambero e verdurine; briochina al nero di seppia, burro e acciughe salate.

Quindi si aprono le danze vere e proprie con una sorprendente spuma di patate, con insalata di mare gallinella gambero seppie cozze e condita con polvere di pomodoro e sale nero; e un secondo antipasto: insalata di carciofi crudi con crostino aromatizzato all’aglio e scampo.

Come primo piatto riso Acquerello con nero di seppia e seppie al vapore che sembra un’opera d’arte.

A seguire filetto di branzino con panatura di pane agli agrumi e scarola con olive taggiasche e caramello all’arancia.

Si conclude con il dessert, due vere delizie: semifreddo al torroncino con arance semi caramellate e lollipop di pasta di mandorle bagnata nel cioccolato fondente e croccante e un biscotto di cioccolato fondente con namelaka di cioccolata bianca e caffè e tartarina di mele verdi.

E il vino? Mariella che, oltre alla sala, si occupa anche della scelta dei vini ed è sempre alla ricerca di nuove etichette da proporre alla propria clientela, ci ha fatto assaggiare una Ribolla Gialla spumantizzata Fenis di Livon, ottima alternativa alle più conosciute bollicine italiane. Mentre con il dolce ci ha servito il Passito Dulcis In Fundo dell’azienda Vis Amoris, da uve Piagato 100%.

Che dire? La cucina di Tina Cosenza è raffinata ed estremamente creativa ma allo stesso tempo semplice, soprattutto nella scelta delle materie prime con il pesce in cima alla lista perché lei usa anche quello cosiddetto “povero”. Ottima esperienza enogastronomica, un indirizzo sicuro dove mangiare il pesce di mare a Genova.

Ristorante Teresa dal 1968

Piazza Lido,5-6r

Genova Pegli

Tel. 010 – 6973774

www.ristoranteteresa.it

P.S. Le quote rosa al ristorante Teresa dal 1968, si fanno sentire, eccome se si fanno sentire!

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento