Special Anniversay alla Casa degli Spirirti
Diario di una gourmet

Special Anniversary a La Casa degli Spiriti

19 anni e non sentirli. E’ il traguardo raggiunto da La Casa degli Spiriti. Uno speciale compleanno festeggiato con un ospite d’eccezione: lo Champagne Perrier-Jouet.

Sara e Federico, proprietari del locale stellato, hanno organizzato una splendida serata, complice il tempo favorevole, la stupefacente vista lago, una delle peculiarietà del ristorante e la ciliegina sulla torta i piatti dello chef executive Paolo Cappuccio, lo chef più professionale che io conosca ed anche uno dei più bravi in Italia.

Quattro angoli ricchi di prelibatezze: l’isola mediterranea con una selezione di pesce di mare arrangiato in tanti finger food; l’isola del baccalà declinato in carpaccio, marinato, mantecato e in rolls; l’isola del rustico con una selezione di salumi Corrado Benedetti serviti con focaccia genovese e gnocco fritto e l’isola del casaro con burrata campana, mozzarella di bufala, ricotta fresca con pomodorini, ruchetta e olive taggiasche, accompagnati da champagne Perrier-Jouet Brut s.a.

La serata è proseguita con una cena placée dove sono stati serviti riso Carnaroli delta del Po’ mantecato al nero di seppia con cappelunghe scottate, limone candito e champagne Perrier-Jouet Blason Rosé s.a.

Dorso di baccalà scottato con melanzane perline, spuma di mozzarella, basilico e polvere di olive taggiasche abbinato a champagne Perrier-Jouet “Belle Epoque” 2008

Ed infine il grand buffet delle dolcezze, un’altro must de La Casa degli Spiriti, insieme alle isole con gli antipasti. Fragole flambé con gelato al pistacchio mantecato al momento, fontana di cioccolato fondente Gran Cru e spiedini di frutta fresca, dolcezze mignon al cucchiaio e piccola pasticceria, un vero trionfo di dolci.

E come concludere una serata così bella? Ballando e cantando con Vincent Costante che è stato il sottofondo musicale che ci accompagnato durante tutta la cena.

Buon compleanno Casa degli Spiriti! Il prossimo anno saranno 20, se questa festa è stata bellissima, chissà la prossima…

 

 

 

 

All’anno prossimo per il 20 anni

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento