Vino

Svelato il nuovo Ferrari Maximum

Con una grande festa di successo, come di consuetudine organizza la maison Ferrari, presso Area 56 in via Savona a Milano, ieri sera è stata presentata la nuova immagine del Ferrari Maximum Blanc de Blancs, all’insegna del #ToTheMaximum, il concept che vuole celebrare con questo Trentodoc le emozioni più significative di ciascuno, i momenti che rendono “maximum” il proprio mondo.
Il nome “Maximum” viene da lontano. È stato la prima etichetta realizzata agli inizi del ‘900 dallo stesso Giulio Ferrari, fondatore della cantina, ma ancora oggi rappresenta la passione e l’esperienza per la coltivazione delle uve Chardonnay, che in questo Trentodoc trovano una delle loro massime espressioni.

la nuova immagine di Maximum-photo credits @ferraritrento

La nuova veste grafica del Ferrari Maximum, realizzata dallo studio Robilant & Associati, si caratterizza per una forte contemporaneità, pur essendo perfettamente coerente con la storia aziendale. Il bianco e nero, colori della Casa, vengono messi in risalto, insieme a una decisa nota di rosso, colore che figura da sempre nello stemma. Estremamente raffinata la capsula, che presenta in rilievo la texture ricavata dalla ripetizione della lettera F, tratto distintivo della Cantina. Il risultato è un’immagine elegante e moderna, che racconta la sapienza di Ferrari nel produrre bollicine d’eccellenza.

Il Ferrari Maximum Blanc de Blancs è infatti un Trentodoc di grande personalità, che nasce da uve Chardonnay di montagna e affina 36 mesi sui lieviti, regalando al naso e in bocca, una piacevole freschezza e un’accattivante fragranza. Perfetto per l’aperitivo, si accompagna anche a un’ampia gamma di proposte gastronomiche come quelle che abbiamo degustato durante la serata in stile street food, preparate e selezionate dal ristorante tristellato Da Vittorio della famiglia Cerea, come Pan Polpetta e Farinel On the Road. e le pizze gourmet dei Fratelli Salvo, precursori dell’abbinamento tra pizza e bollicine Ferrari.

la collezione Maximum - photo credits @ferraritrento

La collezione Maximum che comprende anche il Ferrari Maximum Rosé e Maximum Demi-Sec, rinnovandosi diventa un nuovo invito da parte della cantina del Gruppo Lunelli ad assaporare ogni sorso, a vivere ogni momento #ToTheMaximum in perfetto stile Ferrari, da sempre ambasciatore dell’Arte di Vivere Italiana.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento