Ristoranti

Dal Capitano Fish Lab Restaurant

Non lasciatevi influenzare dal contesto in cui si trova, un’anonima zona artigianale, quando entrate al ristorante Dal Capitano vi si apre tutto un altro mondo. Si viene accolti dall’affabile Alessandra Boni, quarta generazione di una famiglia leader nel settore ittico, con una conoscenza unica e approfondita del prodotto. Qui il pesce che mangiate è altamente selezionato.

interno del ristorante

interno del ristorante

Il locale è caratterizzato dal concetto del mare, ma interpretato in chiave design, iniziando dallo scenografico bancone che sembra la prua di una nave, ampi spazi, il black & white che ricorre dappertutto, tavoli ben distanziati, i lampadari che metaforicamente ricordano le nasse della pesca con all’interno sfere luminose. Il gioco della rete si ritrova anche nella carta da parati e nei listelli in legno che fanno da divisori. Le luci, strategicamente posizionate, contribuiscono a creare atmosfere particolari perché oltre al gusto, vengono coinvolti anche gli altri sensi: la vista e il tatto. Lasciatevi condurre dallo chef Fabio Genoni in un percorso sensoriale tutto a base, naturalmente, di pesce. Piatti che vengono raccontati a voce, ma che si “raccontano” anche da soli mentre si gustano. Si parte con un amuse bouche: tartare di salmone con soia.

"Viaggiando verso ovest": insalata tiepida di calamari, seppie, gamberi, broccoli al vapore con salsa chimichurry

“Viaggiando verso ovest”: insalata tiepida di calamari, seppie, gamberi, broccoli al vapore con salsa chimichurry

Poi un menu degustazione “al buio”, come di solito faccio quando provo un nuovo ristorante e mi affido completamente allo chef, che inizia con due antipasti: “Viaggiando verso ovest”: insalata tiepida di calamari, seppie, gamberi e broccoli al vapore con salsa chimichurry;

"A Strati...": porcino, spinacino, petali di seppia e fico caramellato

“A…Strati”: porcino, spinacino, petali di seppia e fico caramellato

“A…Strati”: porcino, spinacino, petali di seppia e fico caramellato. Si prosegue con tagliolini all’uovo con tartare di gambero e tartufo nero e

"Tracce d'Inchiostro": gnocchi di polenta su una base di erbette, petali di seppia e salsa al nero

“Tracce d’Inchiostro”: gnocchi di polenta su una base di erbette, petali di seppia e salsa al nero

“Tracce d’inchiostro”: gnocchi di polenta su una base di erbette, petali di seppia e salsa al nero. Black in white” invece è il secondo, che consiste in merluzzo nero dell’Alaska, crema di topinambur e crudo di pere nashi.

il dessert "Finché la barca va..."

il dessert “Finché la barca va…”

La cena termina con “Finché la barca va…”: tartelletta di pasta frolla ovis con crema pasticcera, panna montata, composta e fresco di frutta di stagione.
Il tutto accompagnato da Franciacorta Barone Pizzini Animante Brut, assemblaggio di Pinot Nero, Bianco e Chardonnay. La carta dei vini conta circa 90 etichette, in prevalenza bianchi.

Dal Capitano Fish Lab Restaurant
Via Pradone 38
26010 Cremosano (Cr)
Tel. 0373 273414
www.ristorantedalcapitano.com

P.S. Il pesce di mare di qualità in un location dall’atmosfera newyorkese.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento