degustazione Recioto
Vino

Degustazione territoriale di Recioto

In occasione della prima spremitura del Recioto tenutasi a Montorso Vicentino (Vi), ho partecipato ad una degustazione territoriale dello stesso, proposto in quattro tipologie diverse ed abbinato a quattro differenti dessert.

Il Recioto di Gambellara è un vino DOCG la cui produzione è consentita nella fascia limitrofa ad ovest della provincia di  Vicenza. Prodotto in due tipologie, Classico e Spumante, viene ottenuto vinificando in modo speciale la migliore uva Garganega della zona collinare classica, secondo la più remota tradizione locale. La cura e l’attenzione poste nella vinificazione tutta particolare del Recioto di Gambellara, ne fanno sicuramente il più nobile degli spumanti vicentini, e lo collocano tra i migliori spumanti da dessert italiani. Le sue peculiarità gli hanno permesso di ottenere, nell’agosto 2008, il riconoscimento DOCG.

La degustazione si è tenuta presso l’Albergo ristorante Giulietta e Romeo a Montorso Vicentino (Vi) ed è stata condotta dal segretario regionale Slow Food Mauro Pasquali. Il primo vino degustato è stato il Recioto di Gambellara Classico 2009 dell’Az.Agr.Grandi Natalina abbinato ad un semifreddo con crema di corbezzolo, un vino della tradizione, di produzione casalinga, rifermentato in bottiglia, con pochi profumi solo un sentore di acacia e da consumare velocemente; il secondo vino in degustazione è stato il Recioto di Gambellara Classico 2008 Colli Vicentini S.C.A. di Montecchio Maggiore, un passito tranquillo con sentori di albicocca e mandorla amara proposto con una crostatina di uva fragola; il terzo vino invece era un Recioto di Gambellara Classico del 2007 dell’Az.Agr. Vignato Davide di Gambellara, un vino più importante proposto con il Dolce di S.Biagio da abbinare non solo a dolci ma anche a piatti come scaloppa di fegato grasso d’oca e paté di foie gras; l’ultimo vino invece era un Recioto di Gambellara Spumante 2008 dell’Az.Agr.Vignato Virgilio di Gambellara, un metodo classico di 24 mesi sui lieviti con sboccatura recente, abbinato al Brasadelo (dolce tipico della provincia di Vicenza composto da farina, miele, mandorle e Recioto).

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento