Ristoranti

La cucina dinamica siciliana di Boatta Milano

Situato nel quartiere Isola, dove da tempo si è concentrata la movida milanese, il Boatta prende il nome dalla büatta, adattamento italiano di boîte, che in francese significa scatola, contenitore di latta per le conserve alimentari, soprattutto quelle di pomodoro.

interno del Boatta

Aperto a settembre in un ambiente tutto arredato in bianco, che ricorda il giardino di una casa di campagna del sud,  con cucina a vista, è gestito da Davide Ruggieri, palermitano doc, che accoglie gli ospiti con quella cordialità tipica del sud. Il mantra del locale è #fuoricasacomeacasa, e leggendo la mia recensione capirete il perché.
I piatti proposti dallo chef Angelo Mancuso, campano di nascita, ma con un grande passione per la Sicilia, sono quelli di una cucina dinamica e moderna siciliana, realizzata con prodotti selezionati all’insegna del mangiar sano.

capesante e panelle

Nel menu potete sbizzarrirvi con antipasti come la parmigiana di melanzane, le arancinette (rigorosamente al femminile, secondo ricetta palermitana) al ragù di manzo e piselli o al burro con mozzarella e prosciutto, le polpette di baccalà, le capesante e panelle ( le mie preferite!), i moscardini in umido (che a Palermo vengono chiamati polipetti murati) con pomodoro pelato, capperi e olive, le alici fritte ripiene di provola affumicata, il carpaccio di orata agli agrumi di Sicilia, oltre a una selezione di salumi e formaggi siciliani e crudité di mare secondo disponibilità.

linguine con telline, vino di mandorle e bottarga di tonno rosso

Tra i primi io ho provato le linguine con telline, vino di mandorle e bottarga di tonno rosso di Sicilia, ma in carta trovate anche i bucatini con sarde e muddica, gli spaghetti al ragù di polpo con crema di patate bruciate e paprika, i fusilloni alla norma e le busiate alla trapanese Boatta con pomodorini secchi, mandorle e menta.

“Siamo Fritti”

Come secondo invece è assolutamente da provare “Siamo Fritti”, una frittura leggera di pescato freschissimo e verdure, tra le altre proposte troviamo il Boatta Fish (un’ombrina in guazzetto di frutti di mare con capperi e olive, servita nella “boatta”), il pescato del giorno alla piastra accompagnato da fagiolini ala pizzaiola e purea di patate dolci o gli involtini di vitello alla messinese.

cannoli siciliani

Si conclude con dolci tipicamente siciliani i golosi cannoli e la cassatina, ma meritano un assaggio anche il tiramisù e la cheese cake presentati nella boatta. Potete accompagnare i piatti con un buon bicchiere di vino siciliano di piccoli e medi produttori locali d’eccellenza, come ad esempio Donnafugata, le cantine Milazzo, o  la cantina Sibilliana.

lo scenografico bancone del bar

Oppure abbinarli anche un cocktail, preparato a regola d’arte, da sorseggiare anche prima o dopo il pasto. Bellissimo il bancone bar dove vengono realizzati.
Il Boatta, oltre ad essere un concept restaurant è anche food shop, al suo interno è possibile acquistare delle vere chicche: i legumi di Feudi di Pietra Nera (azienda di Santo Stefano di Quisquina gestita da alcuni professori e ricercatori della facoltà di agraria dell’Università di Palermo); capperi di Pantelleria, l’olio evo nocellara del Belice di Geraci, o quello dell’abbazia di San Valentino.

dehors del Boatta

Inoltre c’è anche un servizio di take-way: il Boatta vende un kit con tutti gli ingredienti, con le dosi giuste per evitare sprechi, da portare a casa, assemblarli e cucinarli a casa.
D’estate si mangia nel dehors davanti al locale.

Boatta Milano
Piazza Segrino 1
20159 Milano
Tel. 02 6688560
Sempre aperto
www.boatta.it

P.S. Cucina dinamica siciliana per palati gourmet, in un ambiente moderno, gradevole ed accogliente.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento