Photo Credit @bomaki
Ristoranti

R-estate in città? Bomaki: il fusion nippo-brasiliano

Se trascorrete l’estate in città Bomaki è il posto giusto per le calde serate che vi aspettano. Il nome dell’huramakeria è la crasi di bom (buono in portoghese) e maki (il delizioso roll della cucina giapponese).
7
i locali aperti (6 a Milano e 1 a Torino) disseminati in zone strategiche della città, dal capostipite di corso Sempione, sono nati negli anni vari spin-off in zone della movida come Largo la Foppa e della buona ristorazione come via Raffaello Sanzio,via B. Corio in zona Porta Romana, nel FoodCourt di CityLife, per sbarcare dal 12 febbraio anche in via Melzo 28 ang. via Frisi in zona Porta Venezia e sui Murazzi a Torino. Tutti i ristoranti hanno esteso i propri dehors per dar più spazio a chi preferisce cenare all’aria aperta, in tutta sicurezza.

Bomaki a CityLife Photo Credit @isabellaradaelli

Il mio preferito è quello di CityLife in Piazza Tre Torri 1/L, ex zona Fiera, trasformata in un quartiere residenziale e commerciale da archistar internazionali. Spazioso con tanti coperti, caratterizzato da un arredamento colorato e vivace, il locale dispone di un grande alfresco dove godersi il tramonto che si riflette nella facciata di vetro del palazzo. La mise en place è essenzialissima, ma piacevole e in linea con il locale.
La formula vincente di Bomaki si basa su piatti fusion, nippo-brasiliani per l’appunto, in costante evoluzione caratterizzati dall’innovazione e dalla creatività dell’abile chef Jeric Bautista.
Una curiosità: la cucina nippo-brasiliana nacque un secolo fa quando in Brasile arrivarono i primi immigrati giapponesi, creando una contaminazione gastronomica molto particolare, ancora poco conosciuta in Italia.

Bomaki - Photo Credit @isabellaradaelli

Nell’attesa si spiluccano edamane (fagioli di soia acerbi) tiepidi, presentati in un sacchettino del pane da gustare con sale grosso.

Bomaki Photo Credit @bomaki

Poi si inizia con Friends of the sea roll (riso, orata di Orbetello, gambero impanato, avocado, spicy cream, guacamole, pomodoro secco, capperi salati, olio Evo, semi di sesamo) che riconosce al ristorante la certificazione ecosostenibile “Sustainable Restaurant” ottenuto da Bomaki dall’omonima associazione internazionale per l’acquisto di prodotti ittici che rispettano e proteggono l’ambiente marino (nel particolare appunto l’orata di Orbetello), un’attenzione che rispecchia anche la svolta in locale plastic free che già da tempo coinvolge tutta la catena.

Bomaki - photo credit @isabellaradaelliRaffinato il tataki di salmone (sashimi scottato con salsa yuzu e miso e perlage di tartufo);

Bomaki - photo credit @isabellaradaelli

indimenticabili le tartare di salmone, tonno rosso, aragosta, orata di Orbetello e branzino con guacamole;

Bomaki Photo Credit @bomaki

e il variopinto piatto di uramaki, gioia per gli occhi e per il palato. Oltre a crudi e marinati, anche piatti cotti come i gamberi impanati con panko giapponese, o karaage, ovvero i bocconcini di pollo fritto, con riso bianco, accompagnati da salsa teriyaki o maionese. Come dessert vi consiglio i brigadeiros realizzati dalla pastry chef Vera De Moraes, sono dei dolcetti a base di latte condensato e cacao: il tradizionale al latte con zucchero arcobaleno, il Vera Loka con cioccolato fondente e scaglie di cioccolato bianco, e l’Oreo, con l’omonimo biscotto. 

Bomaki - Photo Credit @bomaki

Queste sono solo alcune delle proposte di Bomaki, ma il nuovo menu è ricco di tante altre prelibatezze e novità come i salgadinhos: antipasti brasiliani in pastella senza uova e lattosio fritti in olio vegetale, accompagnati da salsa sweet chili mango e maio wasabi, con offerte anche per i vegani, e oltre trenta tipi di uramaki.
Cosa abbinare a questa cucina fusion? Beh, tanto per rimanere in tema ci sono favolosi pestati come le caipirinha, le caipiroska e i mojito al limone, alla papaya, all’ananas, ai frutti di bosco, alla fragola, al maracuja, al mango e alla goyaba, oppure cocktail speciali come l’Agua das aguas (Amazzoni gin, hibiscus tonic water) o il Citrus Paradisi (Aperol, mango e pompelmo fresco), oltre a succhi benessere, birre brasiliane, frullati e anche qualche etichetta di vino e bollicine.

Doi seguito l’elenco dei Bomaki:

Bomaki Porta Venezia
Via Melzo 28, 20129 – Milano, Tel. 02.36746770

Bomaki Sempione
C.so Sempione 10, 20154 – Milano, Tel. 02.33603346

Bomaki Foppa
Largo la Foppa 1, 20121– Milano, Tel. 02.39663308

Bomaki Sanzio
Via Raffaello Sanzio 24, 20149 – Milano, Tel. 02.39563318

Bomaki CityLife
P.zza Tre Torri 1/l, 20145 – Milano, Tel. 02.436254

Bomaki Porta Romana
Via Bernardino Corio 8, 20135 – Milano, Tel.02.49708975

Bomaki Torino
Via Murazzi del Po 29, 10123 – Torino, Tel. 011.7607953

E altamente consigliabile la prenotazione.

P.S. aperitivo o dinner in salsa nippo-brasiliana, mélange tra omotenashi giapponese e spirito carioca.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento