photo credits @carlottacoppo
Botteghe e Prodotti

Mama Vodka e Cinemino = binomio perfetto

E’ la vodka delle donne, creata da una donna. Sì, perché Mama Vodka è stata ideata da Pauline Birch, una bella, giovane, ma soprattutto intraprendente signora di Copenaghen con la passione per il cibo, i cocktail e la vita sociale, che l’ha messa a punto nel 2009 dopo uno studio di quattro anni effettuato tra donne del suo target che vogliono solo il meglio. La vodka scandinava è fatta esclusivamente di segale integrale e acqua pura di sorgente e viene distillata ben 5 volte.

photo credits @carlottacoppo

Glamour è la bottiglia di puro cristallo completamente riciclabile con la scritta in rosso, insieme all’originale confezione esterna ispirata al colbacco di pelliccia bianca delle Royal Guards danesi. Oggi Mama Vodka si trova nei bar e ristoranti più cool di Copenaghen, come il ristorante Silo al 17° piano di fronte al porto o il Cafè Victor o ancora il Balthazar e il Lusso. A Milano la vodka si può trovare in numerosi bar, tra cui  il celebre Bar Basso.

Mercoledì 29 gennaio si potrà assaggiare al bar del Cineminoun piccolo esclusivo cineclub con solo 75 posti, nato dalla passione di un gruppo di amici cinefili, declinata nei cocktail creati da Maurizio Stocchetto del Bar Basso: Bernadette: dal colore acceso, a base di vodka, succo di pomodoro, tabasco, Worchester, succo di limone, sale e pepe, e Cate: a base di Vermouth dry e vodka.
A seguire la proiezione del film “Che fine ha fatto Bernadette?” con Cate Blanchett, diretta dal regista Richard Linklater.

Photo Credits @carlottacoppo

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento