Ristoranti

Premiato lo chef Simone Gottardello del ristorante EVO di Bardolino

Gli italiani non sono abituati ad andare a cena in un ristorante di un hotel, perché spesso si pensa che la ristorazione alberghiera sia poco curata, e sovente è così, ma non sempre.
E il ristorante Evo dell’Aqualux Hotel di Bardolino conferma che si può cenare molto bene con piatti curati e creativi, rispettando la stagionalità e i prodotti del territorio, anche in un albergo.
A conferma di tutto ciò lo chef executive Simone Gottardello, classe ’86, giovane e talentuoso, padovano di nascita e approdato nel 2014 nell’hotel di Bardolino e dal 2016 alle redini del ristorante EVO, si è classificato primo al Premio Maculan 2019 per il migliore abbinamento salato-dolce con questa ricetta: composizione di gambero rosso, maialino e agrumi abbinata al passito I Capitelli 2015 della Cantina Anselmi. Un piatto elaborato e complesso che ha convinto la giuria per originalità e abilità di esecuzione.

spaghettoni Matt Monograno Felicetti mantecati al ristretto di gamberi e caviale Calvisius

Ecco il menu preparato da Simone Gottardello, che ho assaggiato durante la mia ultima visita in hotel preceduto da due amuse bouche baffa di suino su crosta di pane e speck d’anatra con lamponi e storione e caviale Calvisius con rape rosse; come antipasto crudo di mazzancolle dell’Adriatico con limone, capperi e radicchio di Treviso; noci di capesante arrostite, purea di zucca, nocciole e speck; spaghettoni Matt Monograno Felicetti mantecati al ristretto di gamberi di fiume e caviale Calvisius, piatto da 10 e lode!; a seguire rombo, broccolo fiolaro di Creazzo, aglio nero e zuppetta di garusoli in porchetta. Infine il dessert: Tra una Linzer e un Mont Blanc. Il tutto accompagnato da Fior di Rosa, Bardolino Chiaretto Spumante dell’azienda Guerrieri Rizzardi.
Simone Gottardello definisce la sua cucina pulita, riconoscibile e lineare. E ci tiene a sottolineare tre importanti caratteristiche che la contraddistinguono: Territorio, non in senso stretto, ma esteso alla montagna, il lago, la pianura padana e la laguna veneta a breve distanza. Stagionalità, importantissima perché ogni ingrediente da il meglio di sé nella propria stagione, e infine la Qualità delle materie prime.

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento