bigoli con radicchio e crescenza-photo credit @isabellaradaellis
Ricette

Bigoli con radicchio e crescenza

I bigoli sono una pasta lunga tipica veneta che assomiglia a degli spaghettoni dalla superficie rugosa e porosa, che fa in modo che assorbano molto bene il condimento. Di solito vengono mangiati con i sughi tradizionali: in salsa, un composto di acciughe e cipolle bianche lasciate appassire e disfare molto lentamente in olio extravergine di oliva, o co l’arna, un ragù d’anatra con o senza pomodoro.
Vi propongo questa ricetta, molto gustosa e realizzata con il radicchio trevigiano, che è sempre comunque un prodotto del Veneto.

 

Bigoli con radicchio e crescenza

 

Ingredienti per 4 persone:

400 gr bigoli, 500 gr radicchio trevisano, tre scalogni medi, 100 gr crescenza, olio extravergine d’oliva, sale e pepe qb.

 

Preparazione:

Sbucciare gli scalogni e tritarli. Lavare, asciugare e tritare il radicchio. Mettere dell’olio in una padella e far appassire lo scalogno a fuoco basso. Appena sono diventati trasparenti, aggiungere il radicchio, salare e cuocere per una decina di minuti finché sarà diventato tenero. Scolare la pasta qualche minuto prima che sia al dente, e versarla nella padella insieme alla crescenza spezzettata. Farla saltare nel condimento per circa cinque minuti, mescolando spesso finché il formaggio si sia sciolto. Impiattare e spolverizzare con del pepe.

Vino abbinato: Ribolla Gialla

 

Buon appetito! 

Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento