Ricette

Un cocktail? Sì, ma al cioccolato

Tutti la beviamo calda, ma c’è un nuovo modo di gustare la cioccolata: sotto forma di cocktail.
Goloso e glamour e anche comfort food, è una valida ed originale alternativa per coloro che amano il cioccolato.
Ecco tre sfiziose ricette per realizzare tre drink, due alcolici e uno analcolico, da assaporare come dopocena o anche nel tardo pomeriggio, durante le giornate di festa e in generale d’inverno, in coppia o con gli amici.

Driver’s Cocktail

60 g cioccolato fondente, 500 ml latte, 1 cucchiaio di zucchero, 1 bicchiere di succo d’arancia

Sciogliere il cioccolato nel latte a fuoco basso e lasciare in frigo a raffreddare. In un mixer, mescolare il liquido con lo zucchero e il succo d’arancia.

bicchiere consigliato: Martini

Chocolate cocktail

60 g cioccolato fondente, 500 ml latte, 1 tuorlo d’uovo, 1 bicchiere di Rum, Porto o Cognac

Sciogliere il cioccolato nel latte a bassa temperatura e lasciare raffreddare nel frigo. In uno shaker da cocktail, mescolare il liquido con un tuorlo d’uovo e un bicchiere piccolo di Rum o Porto o Cognac a vostra scelta.

bicchiere consigliato: tumbler

Montezuma cocktail

70 g cioccolato fondente, 500 ml latte, 2 cucchiai di miele, scorza di mezzo limone grattugiata,  1/2 bicchiere di Rum, 1/2 bicchiere di Arrack (o grappa), pepe della Giamaica, zenzero

Sciogliere il cioccolato nel latte a bassa temperatura e riporlo nel frigo a raffreddare. In un mixer da cocktail, mescolare il miele, la scorza di limone grattugiata, il rum, l’Arrack, e una punta di pepe della Giamaica e di zenzero, insieme al liquido.

bicchiere consigliato: old fashioned


Ti potrebbero interessare anche

No Comments

Lascia un commento